Il progetto NOTA

NOTA è l'acronimo di Nomi, Odonimi, Toponimi, Antroponimi.

Si tratta di un progetto che Pays d'Aoste ha creato nel 2011 al fine di divulgare una corretta dizione e scrittura, appunto, dei nomi di famiglia, dei luoghi e delle vie (e non solo) della Valle d'Aosta.

 

Come scrivevamo allora ne "La Val d'Aosta non esiste" l'italianizzazione e la globalizzazione hanno intaccato quel patrimonio primordiale non solo smussandone gli angoli, ma soprattutto scalfendo grandi parti della particolarità valdostana. Ciò ha portato molti a non pronunciare più correttamente i nomi di cui sopra.

 

In questi anni - e con questo progetto - abbiamo organizzato conferenze, scritto una pubblicazione e articoli e svolto lezioni in classe relative a questo tema, al fine di sensibilizzare la comunità valdostana a riappropriarsi di un segmento importante del suo essere.

Infatti, diffondere e promuovere il rispetto della corretta dizione e scrittura della nostra ONOMASTICA è uno dei punti a cui ancorare la salvaguardia della nostra cultura e, soprattutto, uno strumento per compenderne i fondamenti.

 

A margine:

oltre ad essere un acronimo, (la) nota è anche un segno che rappresenta un suono, una annotazione, un appunto, un testo collocato a piè di pagina. Insomma, una parola-espediente per sottolinare la musicalità della giusta dizione e dell'appunto che ne spiega l'etimologia.

Una pagina di storia...